+90 542 234 00 34 [email protected]

Shampoo anticaduta: a cosa serve, funziona e quando usarlo

Da qualche anno a questa parte sono arrivati sul mercato diversi prodotti per cercare di curare la perdita dei capelli e, tra questi, spicca lo shampoo anticaduta. Di cosa si tratta e qual è l’effettiva efficacia di prodotti di questo tipo? Scoprirlo aiuterà a fare chiarezza su cosa è effettivamente possibile fare per curare la perdita dei capelli e cosa, invece, potrebbe andare bene per prevenirla.

Prodotti per capelli: shampoo anticaduta

Il mercato è stato invaso da prodotti destinati alla cura dei capelli, alla prevenzione della caduta, per la cura della calvizie e così via. In alcuni casi questi vengono pubblicizzati come se fossero veri e propri miracoli. Ma è effettivamente così?

Quando si parla di prodotti miracolosi, come sempre, si esagera. Non esiste nulla, infatti, che possa far ricrescere i capelli immediatamente ed è per questo che bisogna contenere l’entusiasmo.

La prima cosa che si deve sottolineare quando si parla di shampoo anticaduta è che questo prodotto dovrebbe andare a dare al cuoio capelluto quel nutrimento necessario per fare in modo che i capelli nascano e crescano in maniera sana e naturale. Inoltre, in molti casi sono state inserite delle sostanze che riescono a bloccare la caduta dei capelli, rendendo la chioma più forte.

Ma è effettivamente così? Questi prodotti funzionano come dicono? Si deve cercare di analizzare la situazione da vicino, così da capire cosa ci si deve aspettare da un prodotto di questo tipo.

Come funzionano i prodotti anticaduta

In molti si chiedono quale sia l’effettiva validità di un prodotto di questo tipo e c’è da dire che l’argomento suscita così tanto interesse perché dietro ci sono intere campagne di marketing.

Purtroppo, i sogni di chi crede che gli shampoo anticaduta possano effettivamente fare qualcosa per contrastare il fenomeno della perdita dei capelli devono essere infranti. Questa tipologia di shampoo serve solo a pulire il cuoio capelluto. Si tratta, quindi, di un prodotto che non ha una valenza accertata per quel che concerne la caduta o la ricrescita dei capelli.

Di certo, però, si può dire che un ottimo shampoo, non aggressivo per il cuoio capelluto e ben formulato, aiuta i capelli a mantenersi sani e i capelli sani tendono a cadere con meno facilità. La cura del cuoio e del capello in sé è molto importante ed è per questo che si deve prestare attenzione ai prodotti che si vanno a scegliere.

Se ci si domanda il perché questi prodotti non abbiano un’effettiva validità, si deve sottolineare che il problema non risiede di certo in quello che contengono, bensì nel periodo di posa. Anche gli shampoo che hanno al loro interno Minoxidil non portano risultati perché, per ottenerli, questa sostanza deve rimanere sul cuoio capelluto per almeno 2 ore e non pochi minuti come in uno shampoo.

Non si tratta, quindi, del prodotto che può fare la differenza per la caduta dei capelli. Si dovranno preferire altre soluzioni, più mirate e con dei risultati sicuri, altrimenti si rischia di vanificare ogni tipo di sforzo venga fatto per risolvere il problema.

Chat with us