+90 542 234 00 34 [email protected]

Perdita dei capelli: a che età può iniziare

Una delle domande che vengono poste sempre più spesso è quella che concerne l’età in cui inizia la perdita dei capelli. Si può individuare una fascia di età specifica? Non sempre. Esistono, lo ricordiamo, diverse tipologie di alopecia. Questo significa che ci sono diverse cause da prendere in considerazione e, quindi, possono cambiare anche le età di caduta dei capelli.

Prima di entrare nel dettaglio, è utile fare alcune precisazioni che servono per capire meglio la situazione.

Cosa bisogna sapere sulla perdita dei capelli

Entro certi limiti, è bene sottolinearlo, la caduta dei capelli è del tutto naturale e fisiologica. Fa parte, quindi, del ciclo vitale del capello che così come nasce e cresce deve anche cadere per far posto ai nuovi capelli. Quali sono i limiti da prendere in considerazione per valutare se si tratta, o meno, di una caduta fisiologica e non allarmante? Rispondere a questa domanda è di fondamentale importanza, perché aiuta a capire quando ci si deve iniziare a preoccupare. Possiamo dire che un essere umano, uomo o donna che sia, ha in media 10.000-15.000 capelli e ne può perdere fino a 100 al giorno. Entro questi limiti si tratta di una caduta del tutto normale e non preoccupante che, tra l’altro, può avvenire a tutte le età.

Non solo: si deve distinguere la caduta permanente dei capelli da quella che, invece, è temporanea. Soltanto nel primo caso ci si deve allarmare poiché, verosimilmente, si ha un problema di calvizie.

Alla luce di quanto detto, si capisce che non si può avere una risposta precisa alla domanda che concerne l’età della caduta dei capelli. Si devono valutare diversi fattori per capire, ad esempio, se si tratta di una caduta definitiva o transitoria, se si tratta di alopecia androgenetica o di altra tipologia e così via. Questi sono dei dettagli fondamentali per cercare di inquadrare al meglio il problema e per riuscire a trovare, quindi, la migliore soluzione possibile.

Va da sé che se si parla di alopecia androgenetica l’unica soluzione possibile, indipendentemente dall’età in cui questa colpisce, è il trapianto di capelli. Si tratta di una soluzione che, nel corso degli anni, è diventata sempre più alla portata di tutti, poiché moltissime cliniche turche hanno iniziato a offrire un ottimo servizio a un prezzo decisamente abbordabile. In questo modo sarà possibile risolvere, in maniera definitiva, un problema che tedia tantissime persone tanto da diventare per molte di loro un qualcosa di difficile da superare. La caduta dei capelli, specialmente quando si verifica in giovane età, porta con sé insicurezze e problemi di autostima che sono da risolvere quanto prima. Oggi, con il trapianto di capelli in Turchia, tutto ciò è possibile e auspicabile.

Chat with us